fbpx
Yoga challenge

Spopola sulla rete da diversi mesi, è la Yoga Challenge: una sfida per mettere alla prova la vostra bravura e il vostro impegno.

Lo yoga è una disciplina millenaria che dall’India, dove ha avuto origine, si è diffusa anche in Occidente diventando un vero e proprio trend negli ultimi anni.

La ragione del grande successo di questa pratica nel mondo si può facilmente spiegare ricordando il significato stesso del termine, che deriva dalla radice sanscrita syuj, e che vuol dire unire.

Lo yoga unisce (e coinvolge) mente e corpo con l’obiettivo di riequilibrarli; inoltre, essendo più una filosofia di vita che una pratica sportiva, si rivela un’arma di grande efficacia per combattere lo stress che, soprattutto nelle società più moderne, rappresenta un problema oggettivo per milioni di persone.

L’esercizio dello yoga non richiede l’acquisto di attrezzature costose; soprattutto per i principianti, frequentare un corso in un centro specializzato può essere di grande aiuto, ma è possibile dedicarsi a questa disciplina anche in casa, ed infatti, sul web è possibile trovare molti materiali per avvicinarsi alla pratica.

Proprio da internet proviene anche un’interessante iniziativa volta a diffondere la conoscenza dello yoga a un pubblico sempre più ampio: la yoga challenge.

Se ti interessa conoscere meglio i dettagli di quest’iniziativa, capace di coinvolgere tanto gli yogi esperti, quanto i neofiti della pratica, continua a leggere quest’articolo!

Yoga: cos’è e come si pratica.

Lo yoga è una disciplina che, mediante particolari esercizi fisici combinati con la meditazione, crea un benessere profondo, influendo sia sul piano fisico, sia su quello psicologico.

Chi lo pratica con costanza garantisce che è in grado di influenzare favorevolmente molti aspetti della vita.

Lo yoga non interviene solo sull’elasticità e sul tono muscolare, agendo positivamente sulla postura, ma si presta anche come utile strumento di terapia emozionale, favorendo il rilassamento, la focalizzazione e la rimozione dei pensieri negativi, particolarmente dannosi quando diventano ricorrenti, o ancor peggio, ossessivi.

È stato inoltre dimostrato che dedicarsi a questa disciplina favorisce il riequilibrio endocrino, coadiuva le funzioni organiche e migliora lo stato generale di salute fisica.

L’hata yoga, letteralmente, yoga della forza, è la sua forma più diffusa. Si basa sulla ripetizione di particolari posizioni statiche (dette asana), sul controllo del respiro (pranayama) e dell’energia (mudra), e prevede l’apprendimento anche di tecniche di purificazione (shatkarma) e di meditazione (shatkarma) per agire sulle chiusure energetiche (bandha).

Un po’ di storia dello yoga.

Anche se le più antiche testimonianze dell’esistenza dello yoga, presenti su reperti archeologici ritrovati in India, risalgono al 5000 a.C., una prima presentazione scritta della disciplina si ha solo duemila anni dopo, con gli Upsanisad, testi vedici di carattere mistico, e scritti in sanscrito.

L’opera sulla quale si basano tutte le correnti dello yoga moderno è però lo Yoga Sutra (500 a.C.), vera e propria pietra miliare della disciplina perché, da quando è stata scritta, è diventata il testo per eccellenza per il suo insegnamento, e lo è tutt’oggi.

Per quanto riguarda la diffusione dello yoga in Occidente, si deve principalmente all’opera di tre maestri indiani (Swami Kuvalayananda, Swami Sivananda e Krishnamacharya) che, a partire dagli inizi del ‘900, iniziarono a focalizzarsi maggiormente sugli aspetti fisici della pratica, riducendone la componente mistica e meditativa, e rendendola così più facile da comprendere anche per persone di culture molto diverse da quella orientale.

Yoga: un toccasana per il corpo e per la mente.

Accanto ai già citati benefici psicologici, la pratica costante dello yoga può portare a importanti risultati anche sul piano fisico.

Fare yoga migliora lo stato di salute dell’apparato muscolare e scheletrico; attraverso la respirazione profonda agisce positivamente sull’ossigenazione dei tessuti e sulla circolazione sanguigna, con evidenti ripercussioni sull’aspetto dell’epidermide. Stimola inoltre le attività dell’apparato gastrointestinale, e mantiene in salute il sistema nervoso.

Gli asana, le posizioni dello yoga, promuovono uno sviluppo armonico della muscolatura, coinvolgendo tutti i gruppi muscolari: addominali, dorsali, degli arti superiori e inferiori; inoltre l’allungamento dei tessuti indotto dallo stretching dona flessibilità ai tendini e agisce positivamente sulla mobilità articolare, tanto che lo yoga è un’attività fortemente consigliata in caso di problemi di infiammazione cervicale, mal di schiena e perfino per l’artrite.

La pratica dello yoga concorre ad abbassare la pressione sanguigna e migliora l’efficienza del cuore, diminuendone il battito e al contempo aumentando il livello di ossigenazione del sangue.

Per chi soffre di patologie cardiache, la riduzione dei livelli di stress può rappresentare inoltre un fattore molto importante per scongiurare peggioramenti.

Come accennato, la respirazione gioca un ruolo fondamentale in questa disciplina: attraverso l’uso del diaframma, i polmoni riescono a assorbire più aria e questo aumenta l’ossigenazione dei tessuti periferici, aumentando la resistenza alla fatica.

Meno noti sono invece gli effetti della pratica dello yoga sul sistema digestivo: ci sono infatti asana specifici che rilassano e tonificano gli organi addominali, garantendo un buon ricambio di sangue, un miglior assorbimento dei nutrienti e una buona mobilità degli alimenti lungo il tratto digestivo, e quindi regolarità intestinale.

Associato a una dieta equilibrata lo yoga può quindi aiutare a mantenere il peso-forma ideale.

Come testimoniato dalle ultime ricerche in ambito medico, la riduzione dello stress indotto dallo yoga agisce sul sistema nervoso parasimpatico calmandolo e inducendo, come effetto secondario, un generale rafforzamento del sistema immunitario, e l’espulsione dall’organismo delle tossine.

Yoga challenge: cos’è e come partecipare.

Le challenge sono ormai una moda sul web e, data la grande diffusione dello yoga, c’era da aspettarsi che prima o poi ne sarebbe stata dedicata una anche a questa pratica.

La yoga challenge nasce da un’idea di un’istruttrice statunitense, Adriene Mishler che, dato il successo avuto dall’iniziativa, ha dedicato a questo argomento un canale You Tube; da allora le yoga challenge si sono moltiplicate fino a diventare un vero e proprio fenomeno social, seguitissimo.

Lo scopo dello yoga challenge è dedicare un periodo di tempo specifico (di solito 30, 60 o 90 giorni) all’armonizzazione di se stessi attraverso la pratica degli asana, l’accettazione dei propri limiti e l’ascolto del proprio corpo.

La particolarità di quest’iniziativa, rispetto alle altre challenge presenti sul web è che per “superare i propri limiti”, in un certo senso, non si deve fare altro che constatarne l’esistenza e imparare, attraverso l’ascolto, a evolvere nel rispetto della propria natura, senza forzarsi mai.

La yoga challenge è un’iniziativa che coinvolge migliaia di utenti dei social, e di Instagram in modo particolare, e che incoraggia tutti i praticanti a pubblicare, attraverso video e foto, il racconto del proprio percorso e dei risultati che si sono ottenuti al termine della sfida.

Oltre al diverso periodo da dedicare alla sfida, è possibile scegliere anche se abbracciare la yoga challenge come percorso individuale, o se affrontarla in coppia: sul web le opzioni sono davvero tante, e per tutti i livelli, perché, ricordiamolo, lo yoga è prima di tutto unione.

Cosa aspetti a cogliere l’opportunità di migliorare il tuo rapporto con te stessa, il tuo corpo e gli altri?

Cerca la yoga challenge più giusta per te, e condividi la tua esperienza!

Libri sullo Yoga per principianti

Di seguito trovi alcuni libri dedicati alle persone che si avvicinano alla pratica dello Yoga.

Offerta Hatha yoga illustrato. Per una maggiore resistenza, flessibilità e attenzione. Ediz. illustrata
Offerta Yoga. Manuale per la pratica a casa. Nuova ediz.
Yoga: Come Iniziare a Praticare lo Yoga a Casa, Perdere Peso, Alleviare lo Stress e Ritrovare la...

Ultimo aggiornamento 2021-05-23 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API