fbpx
echinacea

L’echinacea è originaria del Nord America; in Italia è presente solo come coltivazione. È una pianta erbacea perenne, con foglie basali riunite in rosette, glabre e a margine dentellato nella E. purpurea, tomentose e lanceolate a margine intero in E. angustifolia.
Hanno entrambe fiori riuniti in capolini di colore porpora che compaiono in giugno e luglio. La propagazione avviene per seme o per divisione di cespo all’inizio della primavera.
Si utilizzano le radici e le parti aeree composte da fusti, foglie e fiori raccolte rispettivamente durante il periodo di riposo e prima della fioritura. L’essiccazione della drogaavviene in locali bui a temperature di circa 30-35 gradi.

Proprietà medicinali e impieghi

All’echinacea vengono attribuite proprietà antisettiche, antivirali, cicatrizzanti, analgesiche; esercita una funzione di stimolo del sistema immunitario. Si impiega essenzialmente in estratto fluido per uso esterno ed interno. All’esterno è impiegata nei casi di cicatrizzazione difficile delle ferite, nelle affezioni cutanee di natura infiammatoria, per pustole e foruncoli. Il decotto serve contro gli eczemi, le emorroidi e le varici.
In cosmetica è utilizzata nei preparati per il trattamento delle rughe e delle smagliature, in pomate per le mani screpolate, arrossate, nei geloni e nelle piaghe da decubito.
Gli estratti di echinacea sono batteriostatici e virustatici.
Rallenta la velocità di penetrazione dei microrganismi nei tessuti, accelera la guarigione delle ferite e diminuisce il rischio delle infezioni.

Particolarità

Gli indiani del Nord America facevano uso dell’echinacea fresca e essiccata per guarire le ferite nei periodi di accresciuto rischio di epidemie e per scacciare gli insetti molesti.
È molto indicata nel potenziamento dei poteri immunitari dell’organismo. È particolarmente utile nella profilassi autunnale contro le “malattie da comunità” dei bambini che frequentano gli asili o in età scolastica. Indicata nelle influenze e nelle malattie da raffreddamento in genere. È molto bella come pianta ornamentale soprattutto la Echinacea purpurea.