fbpx
Come lavarsi bene i denti

Come lavarsi bene i denti: guida alle tecniche di per una corretta pulizia dei denti per adulti e bambini

Una pulizia accurata e corretta dei denti è importante per la salute dei denti. Una cattiva tecnica di spazzolamento potrebbe danneggiare i denti o le gengive.

in questo articolo vedremo:

Pulizia con spazzolini da denti

  • Tecnica di pulizia dei bassi per adulti
  • Metodo MOI per bambini

Pulizia interdentale

  • filo interdentale
  • bastoncini dentali

Tecnica di pulizia dei bassi per adulti

Una tecnica di spazzolamento sistematica e appropriata è fondamentale per un’igiene orale efficace per lavare bene i denti. Il lavaggio orizzontale con molta pressione deve essere evitato in tutte le circostanze. La tecnica di pulizia dei bassi modificata ha dimostrato il suo valore sia per le persone con gengive sane che per i pazienti con gengiviti e parodontiti.

Posizionare lo spazzolino da denti sul margine gengivale con un angolo di 45 °. Premere delicatamente le setole contro i denti e le gengive. Muovi lo spazzolino da denti con piccoli movimenti vibratori da e verso. Pertanto, i residui di cibo e la placca dentale verranno rimossi completamente ma delicatamente.

Spazzolatura delle superfici esterne

Lavati i denti in modo sistematico: inizia con le superfici esterne, poi le superfici interne e infine le superfici masticatorie. Inizia sempre con i denti posteriori in quanto sono più difficili da pulire.

Spazzolare le superfici interne

Per pulire le superfici interne dei denti anteriori, mettere lo spazzolino in posizione verticale e posizionare le setole sul margine gengivale. Spostare lo spazzolino da denti nella direzione: dalle gengive al dente.

Metodo MOI per bambini

Poiché l’attività motoria dei bambini piccoli è nel suo sviluppo, non possono ancora lavarsi i denti da soli in modo soddisfacente. Pertanto, i dentisti raccomandano ai genitori di sorvegliare lo spazzolamento dei denti e di pulirli nuovamente fino a quando il bambino non entra a scuola.

Il nome MOI deriva da Masticatory Surface, Other Surfaces, Inner Surfaces.

Metodo MOI: superfici masticatorie

Inizia con le superfici da masticare usando semplici movimenti da e verso. Spazzola prima il lato in alto a destra, poi il lato in alto a sinistra, il lato in basso a destra e infine il lato in basso a sinistra. Inizia dalla parte posteriore e spazzola lentamente verso la parte anteriore.

Metodo MOI: superfici esterne

Successivamente, le superfici esterne, eseguire piccoli movimenti circolari sulle superfici esterne dei denti posteriori e laterali con lo spazzolino mentre la dentatura è leggermente aperta. Ancora una volta, inizia dalla parte posteriore e spazzola lentamente verso la parte anteriore. Per spazzolare gli incisivi, chiudi i denti perché poi è più facile eseguire i movimenti circolari.

Metodo MOI: superfici interne

Infine, le superfici interne. Per pulire le superfici interne, metti lo spazzolino in posizione verticale e spostalo nella direzione: dalle gengive al dente.

Pulizia Interdentale

Pulizia interdentale con filo interdentale

Estrarre circa 50 cm di filo interdentale dall’erogatore, staccarlo, avvolgerlo attorno al dito medio e tirare saldamente sopra il pollice (mascella superiore) o l’indice (mascella inferiore).

Inserire il filo interdentale tra i denti con leggeri movimenti di segatura.

Formare il filo interdentale a forma di U intorno alla metà del dente e pulire lo spazio interdentale con movimenti su e giù, quindi pulire la metà adiacente del dente successivo.

Ripeti i passaggi da 1 a 3 con una nuova lunghezza di filo interdentale.

Pulizia interdentale con bastoncini dentali

Inumidisci la punta del bastoncino dentale in bocca. Inserisci il bastoncino con il lato piatto stretto contro le gengive. Muovi delicatamente il bastoncino avanti e indietro per pulire gli spazi interdentali.