fbpx
Mal di testa

Mal di testa, dolore cervicale, nevralgia, emicrania.”Mi gira la testa” ho “la nausea”.
Si, tutti sappiamo queste cose, ma qual’e’ il significato di questi segnali che ci invia il nostro corpo? Vediamo insieme indicazioni e probabili diagnosi.

Il mal di testa puo’ essere sia malattia che sintomo. Premesso questo e’ bene sapere che “il dolore cervicale”  viene suddiviso in diverse categorie.

Cefalee primarie

Queste sono le più comuni, spesso riconoscibili dalle tempie che pulsano e accompagnate da nausea, queste sono:

  • emicrania
  • cefalea di tipo tensivo
  • cefalea a grappolo
  • cefalee trigeminali
  • cefalea lancinante
  • cefalea causata da tosse
  • cefalea coitale
  • cefalea cronica
  • cefalea ipnoica
  • cefalea a rombo di tuono

Cefalee secondarie

Le cefalee secondarie sono dei dolori alla testa causati da traumi o infiammazioni.
Il piu’ comune e’ il mal di testa da tensione, causato con più frequenza da stress, posture o stili di vita non del tutto salutari.
Le cefalee secondarie posso anche essere sintomo di patologie gravi, come un’anormale vascolarizzazione cranica.
I campanelli dall’arme possono essere la velocità d’insorgenza del mal di testa e la sua “potenza”, come il mal di testa rombo di tuono.
Qualsiasi anomalia fisica comel’incapaità di muovere un arto, o di non riuscire a vedere o qualsiasi altra anomalia potrebbe essere segnale di qualcosa anche grave.
Ad oggi, l’insorgere di un mal di testa sviluppato in pochissimo tempo e estremamente forte, specie in soggetti non soliti a dolori cervicali, puoò essere uno dei sintomi più importanti per forme di ictus ed emorragie subaracnoidee.
Le cefalee secondarie possono essere:

  • Traumi Cerebrali o al collo con conseguente rottura di vasi sanguinei causando edami, commozioni cerebrali, rigonfiamenti o “colpo di frusta”
  • Qualsiasi anomalia cerebrale con conseguente vascolarizzazione anomala (tipo ictus, infezioni, tumori, ipertensioni o convulsioni)
  • Molte patologie che coinvolgono occhi, orecchie, naso, gola, denti, seni, collo(es. sinusite, ascesso, orecchioni, etc…)
  • Alcuni tipi di infezioni come la meningite o l’encefalite
  • Alterazioni del metabolismo come nell”ipertensione, legati a problematiche renali o anche a disidratazione
  • Mal di testa causati da fattori esterni come droga, alcol o alcuni farmaci

Nevralgie

Le nevralgie sono mal di testa dovuti a diverse cause centrali di dolore facciale e generalmente sono considerate una categoria a se stante. E ne esistono diversi tipi.
Questo tipo di mal di testa a correlato sempre a connessioni nervose, craniche o extra-craniche. Si possono riconoscere da un insorgenza rapida con dolore violento e localizzato nell’aerea interessata dal nervo che ne e’ causa.

Molti di questi nervi sono situati nell’orecchio interno, laringe, faringe e alla base della lingua.

Diagnosi Mal di Testa

Essendo il Mal di testa una causa debilitante comune, che alle volte puo’ essere un “red flag” per un problema maggiore, la medicina si è molto concetrata su questa manifestazione dolorsa.

Esistono oggi linee guida su come valutare e gestire un paziente con questo tipo ti disagio.
Il primo passo del medico sarà dunque distinguere la tipologia di riferimento del mal di testa in questione: primaria, secondaria o nevralgica.
A tal fine e’ un ottima pratica presentarsi dal medico con una sorta di diario dove riportare la frequenza e l’intensita del ma di testa, oltre che ogni tipo di fattore possibilmente associato(ambiente, mestruazioni, stress, posizione etc…).

Se il vostro medico a seguito della vostra anamnesi non riterrà di escludere la riconducibilità ad altre problematiche, si potrà avvelere di ulteriori ed approfonde indagini diagnostiche. TAC(tomografia assiale compiuterizzata) ed EEG (elettroencefalogramma) sono i principali strumenti diagnostici per questo tipo di indaggini.

Mal di testa campanello dall’arme?

Il mal di testa e’ una condizione fisica sempre debilitante. Ma a volte puo’ essere anche sintomo di una problematica più o meno grave. Vediamo di capire la differenza tra mal di testa sintomo e mal di testa malattia.

Il mal di testa puo’ essere chiamato in molti modi: emicranianevralgiacervicalecervicalgia e diversi altri. In tutti i casi è una condizione che causa fastidio o dolore. può essere più o meno frequente, sintomo di qualche altra problematica o fine a se stesso.
Sembra riduttivo, eppure la frase sopra racchiude di per se tutte le possibili varianti di mal di testa e la maggior parte dei fattori da tenere in considerazione per un eventuale diagnosi.
Qualora il mal di testa non sia PRIMARIO, cioè fine a se stesso e quindi da considerarsi una vera e propria malattia da affrontare in quanto tale, dovremmo trattarlo come un sintomo. 

Tutti i sintomi sono manifestazioni di uno stato patologico, e il mal di testa può essere un campanello dall’arme per problemi seri ma anche meno gravi.

Mal di testa secondario

Il mal di testa SECONDARIO può essere sintomo di un infiammazione dei muscoli cervicali, sinusiti, diverse patologie che coinvolgono organi sensoriali, ma anche digiuno o disidratazione. Il mal di testa può anche essere il risultato di una vita poco sana come abuso di alcol, droghe o alcuni farmaci.
Purtroppo alcune volte, la cefalea (mal di testa) è una conseguenza di qualcosa più seria come traumi cerebrali, ictus, ischemie, tumori o più in generale causato da un anomalia nella vascolarizzazione del cerebro.
Normalmente per uno specialista non è difficile capire quando si tratta di una di queste ben più gravi situazioni, poichè il dolore è molto più acuto e l’insorgenza repentina.

Anche età e sesso sono fattori importanti per una tempestiva ed accurata diagnosi.

Uno stile di vita sano, e la dove ve ne fosse bisogno un regolare controllo della pressione o cardiovascolare quando richiesti sono i più importanti fattori protettivi. Non di meno una vita il più possibile tranquilla e senza stress, sempre, ma specialmente in età avanzata.

Nevralgie

Altra diuffusa patologia il cui sintomo principale è il mal di testa è la Nevralgia. La nevralgia è una problematica legati ai nervi che normalmente causerebbero dolore all’attivazione dei recettori preposti a tal scopo, ma in questo caso manifestano impulsi dolorosi anche in assenza di una stimolazione. I nervi principali che causano cefalee sono principalmente locati nella testa ma non sono necessariamente solo quelli.
Le cause possono essere diverse come: infezioni, traumi o irritazioni.
Le nevralgie sono numerose e possono essere cosi suddivise :

  • nevralgia posterpetica
  • nevralgia trigeminale
  • nevralgia posterpetica

Essendo questi tipi di mal di testa dei sintomi, si vede necessario prima identificare la loro causa attraverso una accurata diagnosi in modo da poter intervenire tempestivamente la patologia di cosi sono manifestazione ed eradicarlo in maniera efficace.

Trattamento Mal Di testa

Con un chiaro quadro clinico, il vostro medico saprà indirizzarvi verso un trattamento adeguato.
Se il mal di testa è di tipo secondario, si dovrà intervenire direttamente su ciò che causa il mal di testa essendo questo un sintomo di un problema diverso.
Qualora il mal di testa fosse di tipo primario, si potrà optare per due approcci diametralmente opposti:

  • trattamento abortivo  mirato alla risoluzione immediata del dolore
  • trattamento preventivo solitamente nei casi di mal di testa cronico ed ha como obiettivo quello di ridurre dolore e frequenza del mal di testa fino la sua scomparsa

Le tecniche ad oggi che hanno prodotto risultati scientificamente soddisfacenti sono l’elettrostimolazione, l’agopuntura(anche se alcuni studi affermano che l’efficacia e’ solo placebo), e l’assunzione sistemica di alcuni medicinali.

Farmaci da banco per il mal di testa

Se vuoi acquistare online. e ricevere direttamente a casa tua un prodotto per il mal di testa ti consigliamo DocPeter, una farmacia online con prezzi concorrenziali e consegna entro 48h: